Palestinesi hanno spento le luci della Moschea Al Aqsa e dell'albero di Natale

La comunità internazionale, inclusi gli Stati Uniti,  considera Gerusalemme Est come territorio dei palestinesi occupato dall'Israele. Inoltre, nessun paese nel mondo riconosce alcuna parte di Gerusalemme come capitale israeliana.

Palestinesi hanno spento le luci della Moschea Al Aqsa e dell'albero di Natale

I palestinesi, la notte scorsa, hanno spento le luci della Moschea Al Aqsa e dell'albero di Natale posto sulla Piazza della Mangiatoia a Betlemme in segno di protesta contro la decisione del presidente Usa Donald Trump di riconoscere Gerusalemme capitale di Israele. Israele ha invaso Gerusalemme Est nel 1967.Nel 1980, Israele ha approvato la “Legge di Gerusalemme”, che afferma che “Gerusalemme, intera e unita, è la capitale di Israele”, formalizzando così la sua occupazione  di Gerusalemme est. In risposta, il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite approvò la risoluzione n. 478 del 1980 che dichiara la legge “nulla”. La comunità internazionale, inclusi gli Stati Uniti,  considera Gerusalemme Est come territorio dei palestinesi occupato dall'Israele. Inoltre, nessun paese nel mondo riconosce alcuna parte di Gerusalemme come capitale israeliana.

 



NOTIZIE CORRELATE