Ankara, un delegazione americana per affrontare la Siria e la cooperazione giudiziaria

La delegazione presieduta dal vice segretario del Dipartimento di Stato degli Stati Uniti, Jonathan Cohen, si è recata ad Ankara per condurre negoziati su questioni come la Siria e la cooperazione giudiziaria...

Ankara, un delegazione americana per affrontare la Siria e la cooperazione giudiziaria

La delegazione presieduta dal vice segretario del Dipartimento di Stato degli Stati Uniti, Jonathan Cohen, si è recata ad Ankara per condurre negoziati su questioni come la Siria e la cooperazione giudiziaria.

La delegazione in cui ci sono anche funzionari del Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti, terrà riunioni nel Ministero degli Affari Esteri e nella sede dello Stato Maggiore. Lo hanno riferito fonti diplomatiche.

La delegazione per primo negozierà con la delegazione turca presieduta dal vice sottosegretario del Ministero degli Esteri, Ahmet Muhtar Gün. In cui verranno affrontate questioni come la cooperazione giudiziaria.

La seconda fermata della delegazione americana sarà la sede dello Stato Maggiore.

Il portavoce del Dipartamento della Difesa degli Stati Uniti (Pentagono), Adrian Rankine Galloway, aveva annunciato che i funzionari del Pentagono si trovano ad Ankara insieme alla delegazione americana, per negoziare molte questioni di sicurezza comune inclusa la situazione ad Afrin.

Galloway rendendo noto che gli elementi di PYD / PKK non sono parte della coalizione contro il DAESH, ha aggiunto:

"Prendiamo sul serio le legittime preoccupazioni di sicurezza della Turchia. Siamo legati a collaborare con la Turchia, nostro alleato della NATO e partner nella nostra lotta contro le altre organizzazioni terroristiche. Lavoriamo già a stretto contatto con la Turchia sul PKK, la minaccia alla sicurezza della Turchia, conosciuta anche come organizzazione terroristica straniera dagli Stati Uniti.”


etichetta: Pentagono

NOTIZIE CORRELATE