Iran, blackout e mancanza dell'acqua: migliaia di manifestanti sono scesi in strada

Il problema maggiore si registra nel sud, a Bassora. I Tır  sono pronti a dirigersi in città per rifornire l’acqua ala popolazione.

Iran, blackout e mancanza dell'acqua: migliaia di manifestanti sono scesi in strada

Il ministro dell’Energia iraniano Rıza Erdekaniyan ha annunciato che hanno sospeso l’esportazione dell’elettricità verso Pakistan, Afganistan e altri paesi limitrofi per i problemi energetici affrontati nel mondo. Rispondendo alle domande sulla crisi energetica il ministro iraniano ha sottolienato che  il paese ha sospeso l’esportazione dell’acqua e dell’elettricità, invitando la gente di mantenere il sangue freddo evitando ogni provocazione.

Intanto migliaia di manifestanti sono scesi in strada nelle ultime ore nel sud dell'Iraq per protestare contro le difficili situazioni economiche e i continui black out elettrici.

Il problema maggiore si registra nel sud, a Bassora. I Tır  sono pronti a dirigersi in città per rifornire l’acqua ala popolazione.


etichetta: Elettricità , Acqua , Iran

NOTIZIE CORRELATE