Russia reagisce alla Grecia per la deportazione di due diplomatici russi

La portavoce del Ministero degli Esteri russo, Maria Zaharova ha detto che la deportazione di due diplomatici russi da parte della Grecia non avrebbe un riflesso positivo nelle relazioni bilaterali...

Russia reagisce alla Grecia per la deportazione di due diplomatici russi

La portavoce del Ministero degli Esteri russo, Maria Zaharova ha detto che la deportazione di due diplomatici russi da parte della Grecia non avrebbe un riflesso positivo nelle relazioni bilaterali.

Zaharova, che ha valutato la deportazione della Grecia di due diplomatici russi e l'introduzione di un divieto di ingresso in paesi dei diplomatici russi nella conferenza stampa settimanale, ha detto:

"Riteniamo che le misure come la deportazione di diplomatici hanno portato risposte simmetriche e non contribuiscano alle relazioni bilaterali"

Zaharova osservando anche che in tali casi i paesi devono prendere in considerazione il valore delle relazioni, ha sottolineato che pensano che le relazioni russo-greche siano preziose, e che per questo sarà influenzata la cooperazione negli interessi del popolo dei due paesi e non quelli virtuali.

Dopo l'annuncio che la Grecia sta deportando due diplomatici russi e due diplomatici russi, il ministero degli Esteri russo ha risposto allo stesso modo.

In seguito all'annuncio che la Grecia aveva deportato due diplomatici russi ed il divieto di ingresso in paesi a due diplomatici russi, il Ministero degli Esteri russo ha annunciato che risponderebbe nello stesso modo


etichetta: Maria Zaharova

NOTIZIE CORRELATE