Eurostat pubblica le statistiche recenti sulle abitazioni nell' Unione europea

Eurostat pubblica le statistiche recenti sulle abitazioni nell' Unione europea

Eurostat pubblica le statistiche recenti sulle abitazioni nell' Unione europea

Eurostat pubblica le statistiche recenti sulle abitazioni nell' Unione europea

Nel 2015 più di 4 persone su 10 (42,0 %) nei paesi  membri dell'UE vivevano in appartamento, quasi un quarto (24,1 %) in case semi-indipendenti e un terzo (33,3 %) in case indipendenti. Gli Stati membri dell'UE con la quota più elevata di popolazione abitante in appartamento sono Spagna (65,9 %), Lettonia (65,0 %) ed Estonia (62,6 %), mentre la quota più elevata di residenti in case semi-indipendenti si rileva nei Paesi Bassi, nel Regno Unito (59,9 % per entrambi i paesi) e in Irlanda(51,6 %). La maggiore propensione ad abitare in case indipendenti si riscontra in Croazia (73,4 %), Slovenia (65,1 %), Ungheria (62,1 %) e Romania (60,1 %); anche in Serbia (66,1 %) e in Norvegia (61,2 %) più di 6 abitanti su 10 risiedono in case indipendenti.

Nel 2015 più di un quarto (26,9 %) della popolazione dell'UE risiedeva in un'abitazione di proprietà per la quale stava pagando un mutuo, mentre più dei due quinti della popolazione (42,5 %) risiedevano in un'abitazione di proprietà senza pagare un mutuo. Pertanto sette persone su dieci (69,4 %)  nell'UE-28  ha un'abitazione di proprietà, mentre il 19,7 % viveva in abitazioni in  affitto.



NOTIZIE CORRELATE