Gli Stati Uniti cercano di stabilire una struttura “simile ad uno stato” nel nordest della Siria

La portavoce russa Zaharova ha dichiarato la preoccupazione della Russia di fronte a queste iniziative…

Gli Stati Uniti cercano di stabilire una struttura “simile ad uno stato” nel nordest della Siria

La portavoce del Ministero degli Esteri russo Maria Zaharova ha detto che la Russia è preoccupata per le iniziative degli Stati Uniti che insieme ai suoi alleati curdi cercano di stabilire una struttura “simile ad uno stato”, nel nordest della Siria.

Durante una conferenza stampa a Mosca, Zaharova ha fatto valutazioni sugli ultimi sviluppi in Siria e ha sottolineato che la situazione nel nord-est della Siria continua a destare preoccupazioni.  

Zaharova rendendo noto che tali iniziative non hanno alcuna influenza e provocano reazioni sulla popolazione locale, ha detto:

"La Russia è preoccupata per questo tipo di iniziativa".

Recentemente il ministro degli Esteri russo Seguei Lavrov ai media francesi aveva dichiarato che gli Stati Uniti manipolano i curdi in Siria e che stanno giocando un pericoloso gioco con il "progetto del Kurdistan".


etichetta: Maria Zaharova

NOTIZIE CORRELATE