Donald Trump: "Se non ci sia un grande miracolo, accetto che sia morto”

In un'intervista rilasciata al quotidiano New York Times (NYT), Trump ha fatto delle valutazioni sul caso di Khashoggi...

Donald Trump: "Se non ci sia un grande miracolo, accetto che sia morto”

Presidente degli Stati Uniti d'America (USA), Donald Trump sul destino del giornalista saudita Jamal Khashoggi, ha detto:

"Se non ci sarà un grande miracolo, accetto che sia morto. Questo è basato su tutte le intelligenze in arrivo”

In un'intervista rilasciata al quotidiano New York Times (NYT), Trump ha fatto delle valutazioni sul caso di Khashoggi.

Trump, affermando che sulla base dei rapporti di intelligence ricevuti credere che Khashoggi fosse morto, ha dichiarato che dovrebbero essere esaminati tutti i risultati per decidere chi è responsabile.

Nell’articolo di NYT, si include anche l'affermazione dell'intelligence degli Stati Uniti secondo cui "Anche il principe ereditario Mohammed bin Selman abbia avuto ruolo nella morte di Khashoggi"

Tuttavia, Trump si è bastato a dire che hanno lavorato a stretto contatto con i paesi interessati per illuminare l'evento.



NOTIZIE CORRELATE