La Casa Bianca ha fatto una marcia indietro, ha restituito le credenziali di Acosta

"Altre domande sarebbero fatte  solo "a discrezione del presidente o di altri funzionari della Casa Bianca".

La Casa Bianca ha fatto una marcia indietro, ha restituito le credenziali di Acosta

La Casa Bianca ha fatto una marcia indietro e ha deciso di ripristinare le credenziali stampa ritirate al giornalista della “Cnn” Jim Acosta.

L'amministrazione Trump ha deciso di ripristinare l'accredito a condizione che vengano rispettate nuove regole di condotta.

Lo ha annunciato la portavoce della Casa Bianca Sarah Sanders.

"Avendo ricevuto una risposta formale dal tuo avvocato alla nostra lettera del 16 novembre, abbiamo preso una decisione finale in questo processo: il tuo pass è stato ripristinato", ha scritto la Casa Bianca in una nuova lettera ad Acosta.

"Nel caso in cui ti rifiuti di seguire in futuro queste regole, prenderemo provvedimenti. Il presidente è consapevole di questa decisione e concorda", continua la nota

Sanders ha reso noto che secondo le nuove regole ogni  giornalista alle conferenze stampa del presidente,avrà la possibilità di porre "una sola domanda".

"Altre domande sarebbero fatte  solo "a discrezione del presidente o di altri funzionari della Casa Bianca".

La  “Cnn” aveva chiesto alla corte distrettuale del distretto di Columbia di intervenire dopo che l'amministrazione Trump aveva inviato una lettera in cui affermava che il pass del corrispondente Jim Acosta sarebbe stato revocato. La Casa Bianca ha restituito le credenziali di Acosta venerdì però ha inviato  anche un avviso ad Acosta per informarlo della decisione di sospendere le sue credenziali  se non rispetta "alle nuove regole"

 


etichetta: Acosta , giornalista , Trump , Cnn

NOTIZIE CORRELATE