Le dinamiche politiche globali, regionali e locali

Nessuno dica nulla, non può dire, perché non sono riusciti a capire che cosa era…

Le dinamiche politiche globali, regionali e locali

Nessuno dica nulla, non può dire, perché non sono riusciti a capire che cosa era…

Le dinamiche politiche globali, regionali e locali devono essere descritte in modo che riuniscano e spiegano tutte le pratiche.

Si nota che la presidenza di Donald Trump ha mostrato segni di stacco dalla storica politica estera statunitense che risale dal 1950.

Martin Schaefe, il portavoce del ministero degli Esteri tedesco ha detto: “Credo che sia impossibile risolvere il conflitto senza restrizioni delle forze di Assad”. Il portavoce del ministero affermando anche che non sono cambiati i piani a lungo termine della Germania, ha reso noto che accettiamo con favore il cessate il fuoco in Siria con le garanzie della Russia e la Turchia.

Queste sono le condizioni…

Inghilterra… The Independent: “La risposta più giusta all’attacco di Reina è di andare in vacanze in Turchia. Il viaggio è un'esperienza gratificante sia per il turista e il paese in visita. Quando si pensa di milioni di persone che visitano Istanbul e le coste turche, ogni anno, la possibilità di incontrare alcun pericolo è estremamente basso”…

TheTimes: “L’Occidente deve dare tutto il sostegno che può dare alla Turchia. In questo modo, dovrebbe essere dato il messaggio che Ankara possa rappresentare l'Occidente attraverso la Turchia nei colloqui di pace che possono essere avviate in futuro. I paesi occidentali dovrebbero condividere tutta la loro intelligenza su DAESH con la Turchia.”

Il presidente della Francia, Holland, che ha visitato l’Iraq: "Il sostegno alla lotta contro il terrorismo aiuterà a prevenire gli attacchi contro la Francia. Mentre loro ci attaccano, mente si preparano ad attaccare le nostre terre, noi combatteremo come una lotta contro tutti.

è un argomento a parte se gli avversari dell’operazione Scudo dell’Eufrate impareranno o no qualche cosa da queste frasi, però è chiaro il tempo del passo di Parigi a Baghdad, Siria e Erbil.

Allo stesso modo, anche la visita del premier Binali Yildirim in Iraq è una parte più efficace dell'attuazione della politica estera turca …

Baghdad è in attesa di questa visita particolarmente per la Siria!

Il riferimento fatto dal primo ministro iracheno, nell’incontro con Hollande è un'indicazione di questo: "Si tratta di una organizzazione terroristica globale che organizza attentati ad Istanbul ed in altre parti del mondo”

E quello che dicono sul destino dell'organizzazione terroristica: "Non accetteremo che il PKK attacca la Turchia usando le terre irachene!”

Parlando di Baghdad

Il presidente iraniano Hassan Rouhani ha detto: “E’ stato avvenuto un evento triste ad Istanbul. Questo evento ci ha mostrato che finché non resistiamo e non la eliminiamo il terrorismo come un virus farà male a chiunque.” Non è vero che l’Iran non ha nessun contributo al cessate il fuoco in Siria e che il cessate il fuoco è stato sviluppato con le iniziative della Turchia e la Russia. L'Iran ha giocato un attivo ed importante ruolo nella lotta e la diplomazia contro il terrorismo. Siamo costantemente in contatto con la Siria, la Russia e la Turchia”

Martedì scorso (03/01) il Primo Ministro Binali Yıldırım nell’incontro del gruppo parlamentare, ha detto: "Donald Trump deve dare fine a questo scandalo - applicazioni di Obama-. Se non lo faccia, noi già continueremo la nostra strada”

Ciò non fare gli stessi errori quando si va d'accordo con gli Stati Uniti / Occidente.

Quel che si comprende da Ankara, non sarà fatto.



NOTIZIE CORRELATE