Turchia e USA: mappa di strada a Membij

Vi prenetiamole valutazioni del giornalista  Can Acun presso SETA( Associaizone delle ricerche politiche, economiche e sociali)

Turchia e USA: mappa di strada a Membij

Negli ultimi anni tra due alleati, la Turchia e USA,  sale la tesnione  su diversi temi. Dopo il fallito tentativo di colpo di stato organizzato dalla FETÖ la riluttanza degli USA nei confronti delle richieste della Turchia per l’estradizione del leader dell’organizzazione terroristica Fettullahista che si risiede in Pensilvania e la proclamazione dell’YPG, un ramo armato del PKK in Siria, come il loro alleato hanno distrutto le relazioni bilaterali.

Accanto alle due operazioni eseguite dalle forze armate turche nelle terre siriane e irachene, quelle Scudo dell’Eufrate e del Ramo d’Ulivo , la costruzione di 12 punti di osservazione dalla Turchia a Idibil in base al processo di Astana aumenta di più l’effetto della Turchia nella sua regione.

La Turchia  rinforza la sua posizione su Membij dopo  aver pulito una delle basi dell’YPG  con l’operazione  Ramo d’Ulivo.

Membij  nei primi anni della rivoluzione siriana era stato controllato dall’esercito libero siriano e nel 2014  è caduto nelle mani dell’organizzazione terroristica Daesh. Nel 2016 le forze democratiche siriane di cui fanno parte a maggioranza  i terroristi dell’YPG, alla guida degli USA hanno iniziato un’operazione a Membij. Dopo reazioni e gli avvertimenti  durisssimi  della Turchia gli USA hanno dato permesso alle autorità turche per il ritiro dell’YPG da est dell’Eufrate  dopo la lotta contro Daesh nella regione e anzi la regione sarebbe stata controllata dagli elementi arabi.  Nonostante le dichiarazioni delle autorità americane sul ritiro dell’YPD da Membij, la presenza dei terroristi dell’YPG continua ancora nella regione. Intanto il Consiglio militare di Membij, creato dagli USA per questa regione opera come un’organizzazione che ha legame segreto con l’YPG. Anche se il Consiglio militare di Membij, ufficialmente è un consiglio indipendente, due persone nominate  direttamente dal PKK per le sue azioni nella regione, oggi  fanno parte dell’amministrazione del  Consiglio militare di Membij. Pedipiù i giornalisti che  riportano notizie dalla regione, riferiiscono che il PKK/PYD diffonde la sua ideologia nelle scuole a Menbij.

Un altro fattore che  rinforza la mano della Turchia sul tema è che la gente della regione non sostiene le attività dell’YPG. Quindi migliaia di persone fuggiti dalla violenza dell’YPG a Membij si sono rifugiati verso le zone de-esclation create dopo l’operazione di Scudo dell’Eufrate. Intanto, gli abiatnti della provincia e alcune tribu’ hanno protestato le torture e la maniccia dell’YPG che cerca di arruolorare i giovani abitanti. E’ stata creata  a Membij un’'organizzazione sotterranea “il movimento di Al Kıyam” che ha ucciso i militanti dell’YPG con diversi assassini.

Le dichiarazioni e le preparazioni della Turchia su Membij al termine dell’operazione Ramo d’Ulivo  hanno iniziato il traffico di diplomazia  tra le autorità turche e americane.

E’ stato greato il gruppo congiunto  turco-americano con la visita dell’ex sottosegratrio di stato americano USA, Rex Tillerson in Turchia per raggiungere un’accordo sulla soluzione a Menbij.

Dopo la dimsisione di Rex Tillerson al suo posto è stato nominato  Mike Pompeo che ha continuato il processo. Turchia e USA hanno determinato una mappa di strada basata su tre fasi su Memnij. La prima fase è che YPG si ritirerà da Membij, Turchia e USA controlleranno insieme  la regione e sarà creato un governo autonomo dai veri abitanti della città.

Se l’YPG non si ritrasse da Mambij  tra Turchia e USA  scoppierebbe una volta una crisi diplomatica tra due parti. Turchia pensa che la mappa di strada determinata sia un modello per tutte le regioni dove vediamo la presenza dell’YPG perchè l’YPG è considerata delle Turchia come una minaccia davanti alal sua sicurezza. Tuttavia, gli USA non valuterebbe positivamente questa idea per il controllo dell’YPG sui giacimenti nelle terre siriane.

Di conseguenza la Mappa di Strada su Membij sarà un esame importantissima per le relazioni bilaterali tra Turchia e USA:

 

 

 

 

 

 



NOTIZIE CORRELATE