Rassegna Stampa Estera

Notizie dai giornali stranieri

Rassegna Stampa Estera

REUTERS: Erdogan” possiamo rompere le relazioni con Israele per Gerusalemme” e riporta cheil presidente Tayyip Erdogan ha detto che la Turchia potrebbe arrivare a rompere i legami diplomatici con Israele se gli Stati Uniti riconoscessero formalmente Gerusalemme come capitale di Israele, una mossa che avrebbe definito dal presidente Erdogan come  "una linea rossa" per i musulmani. “Mentre le ferite dei palestinesi sanguinano ancora, il presdiente Trump viola la legge internazionale avanzando un passo da incoraggiare l’Israele. Devo avvertire gli USA sul fatto che questa decisione approfondirebbe di più le questioni”.

Agenzia stampa iraniana MEHR titola “ KALIN: preoccupante lo spostamento dell’ambasciata americana da Tel Aviv a Gerusalemme” e riporta che il portavoce della Presidenza turca, İbrahim Kalın sul suo account twitter  ha reso noto che il passo degli USA sul tema è preoccupante. “E’ un passo contro ogni legge, l’identità religiosa e storica di Gerusalemme, risoluzioni dell’ONU. Mentre la situazione nel Medioriente è molto fragile, tale passo degli USA colpirebbe di più il processo di Pace nel Medio Oriente”, ha detto il portavoce della Presidenza turca, Kalın.

VOCE DELLA RUSSIA riporta che il ministro degli Esteri della Turchia, Mevlüt Çavuşoğlu si è recato a  Bruxelles per partecipare alla riunione dei ministri degli Esteri della NATO. Durante il vertice il miistro Çavuşoğlu svolgerà alcuni contatti bilaterali con le autorità tra cui  il suo omologo greco Nikos Kocias e quello americano Rex Tillerson. Çavuşoğlu e Tillerson parleranno maggiormente delle armi consegnate all’YPG dagli USA.

VOCE DELL’AMERICA titola “ Conferenza sulla Turchia a Washnigton” e riporta che la think thank a sede Washington, Middle East Institute ha organizzato l’ottava edizione della Confernza sulla Turchia, a cui ha partecipato  il vice sottosegretario del Dipartimento di Stato americano per gli affari europei e Eurosia, Jonathan Cohen. Alla Conferenza sotto il titolo “ Turchia tra Russia e il mondo occidentale”  Cohen ha reso noto che le relazioni tra Turchia e USA sono sempre strette  e devono continuare l’intenso dialogo e diplomazia tra due paesi. Cohen ha reso noto che la Turchia ha il secondo grande esercito della NATO e accoglie nei campi milioni di rifugiati siriani che merita ogni stima .



NOTIZIE CORRELATE