ONU mostra la sua incapacità nel conflitto israelo-palestinese

In una dichiarazione ai giornalisti ad Ankara, Yıldırım augurato che il mese del Ramadan portasse l’unità e la fratellanza alla nazione...

ONU mostra la sua incapacità nel conflitto israelo-palestinese

Il primo ministro Binali Yıldırım, sull’uccisione di 62 palestinesi da parte di Israele sul confine di Gaza, ha detto:

"Mai prima non c'è stato un altro caso in cui l'ONU ha mostra la sua incapacità".

In una dichiarazione ai giornalisti ad Ankara, Yıldırım augurato che il mese del Ramadan portasse l’unità e la fratellanza alla nazione.

"Sfortunatamente, non è iniziato bene il mese di Ramadan. Mentre abbiamo ricevuto il Ramadan abbiamo affrontato il massacro israeliano in Palestina. La decisione degli Stati Uniti di spostare la propria l’ambasciata a Gerusalemme con un fatto compiuto nonostante il diritto internazionale, le risoluzioni delle Nazioni Unite e le ragioni del caso palestinese, ha causato una situazione irrecuperabile nel questione Israelo-Palestinese. Mai prima ci sono stati casi in cui le Nazioni Unite, incaricate di proteggere la pace globale, abbiano mostrato la sua incapacità. Questo è il motivo per cui le affermazioni sulla "revisione della struttura delle Nazioni Unite, adesione permanente, cambiamento del sistema di veto e che il mondo è più grande dei cinque paesi", confermano ancora una volta la legittimità. Nonostante l'invito del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite su richiesta del Kuwait, gli Stati Uniti hanno bloccato questo incontro. Se le Nazioni Unite non si riuniscano e non prendono decisioni oggi, quando assumerà la responsabilità? Tutto questo accada davanti agli occhi di tutto il mondo. Oggi la nostra responsabilità è garantire che il mondo islamico di 1,5 miliardi di persone sia l'unica voce. Al contrario, il mondo islamico continuerà a provare dolori simili", ha detto Yildirim.



NOTIZIE CORRELATE