• Video Gallery

Erdogan: Banca centrale è indipendente nelle sue decisioni

Le osservazioni di Erdoğan sono arrivate circa 1,5 ore prima dell'annuncio ampiamente pubblicato sui tassi di interesse della  Banca centrale turca.

Erdogan:  Banca centrale è indipendente nelle sue decisioni

Il presidente Tayyip Erdoğan ha detto che la sua sensibilità per quanto riguarda gli alti tassi di interesse rimane la stessa, ma la Banca centrale è indipendente nelle sue decisioni.

Le osservazioni di Erdoğan sono arrivate circa 1,5 ore prima dell'annuncio ampiamente pubblicato sui tassi di interesse della  Banca centrale turca.

Intervenendo all'assemblea generale della Confederazione dei commercianti e artigiani turchi (TESK) ad Ankara, Erdoğan ha ribadito la sua opinione che alti tassi di interesse danneggiano gli imprenditori, alimentano l'inflazione più elevata e ostacolano la crescita.

"La mia sensibilità per quanto riguarda gli interessi rimane la stessa, nulla è cambiato, la Banca centrale è indipendente, prende le sue decisioni, ma ci sono anche le banche private che agiscono in base a che cosa agiscono secondo le decisioni della Banca centrale", ha detto Erdogan.

Valutando l'attuale situazione economica, Erdoğan ha detto che ciò che la Turchia affronta oggi non è una crisi ma una manipolazione di origine estera e l'economia turca supererà questo attraverso il risparmio, l'efficienza e un determinato approccio legale alla manipolazione del mercato.

"Il più grande vantaggio della Turchia è che questi problemi non provengono dal settore finanziario: le nostre banche sono in piedi", ha detto Erdoğan.


etichetta: economia , Turchia , Erdogan

NOTIZIE CORRELATE